Precario, 58enne arrotonda spacciando cocaina: arrestato

L'uomo è stato tradito dal continuo via vai dal suo appartamento, che ha insospettito vicini e residenti. In casa i Carabinieri hanno trovato 40 grammi di cocaina

Tirava avanti con contratti a termine che non gli bastavano per arrivare a fine mese. Così un cinquantottenne aveva pensato di arrotondare un po' spacciando cocaina.

L'uomo, di origini vicentine senza precedenti penali, aveva allestito una rete di spaccio nel quartiere Sant'Angelo, a Treviso, dove abitava. Il frequente via vai di gente dalla sua abitazione, però aveva insospettito i residenti della zona e i condomini del palazzo in cui viveva. Ed è scattato il controllo.

Giovani e non, professionisti e negozianti: la clientela del cinquantottenne era variegata. Gli agenti della Squadra mobile di Treviso gli hanno fatto visita mercoledì sera e, perquisita la sua abitazione, hanno trovato in cantina circa quaranta grammi di cocaina purissima, cellulari e materiale per il confezionamento delle dosi. Arrestato, lo spacciatore si trova ora al carcere di Santa Bona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • Chiama la polizia per far multare le auto in sosta, ma alla fine a essere sanzionato è lui

Torna su
TrevisoToday è in caricamento