menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita con il parapendio dopo il lancio: pilota salvo per miracolo

Un cinquantenne tedesco ha rischiato la vita nel pomeriggio di sabato quando è rimasto incastrato col suo parapendio a 15 metri da terra

CRESPANO DEL GRAPPA- Brutta avventura sabato pomeriggio per un uomo di nazionalità tedesca, D.W. di 52 anni che aveva deciso di raggiungere la valle di San Liberale sul Grappa per lanciarsi con il suo parapendio. Sembrava tutto nella norma, quando pochi istanti dopo il lancio l'uomo ha iniziato ad avere una serie di problemi in volo.

Allarmato, l'uomo è riuscito ad aprire il paracadute di emergenza ma invece di atterrare è andato a schiantarsi tra gli alberi della foresta sottostante, rimanendo sospeso a una quindicina di metri da terra. Scattato l'allarme, nelle prime ore del pomeriggio, l'elicottero di Treviso emergenza ha subito sorvolato la zona e ha sbarcato nelle vicinanze il tecnico del Soccorso alpino dell'equipaggio, calandolo con un verricello di 50 metri. 

Il soccorritore ha risalito una pianta fino a raggiungere l'uomo che non aveva subito gravi ferite nell'impatto. Lo ha qindi assicurato e fatto scendere al suolo. Recuperato con una verricellata, il pilota è stato trasportato a valle. Pronta a intervenire in supporto alle operazioni anche una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa che fino alla fine ha controllato che le operazioni di salvataggio andassero a buon fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Montebelluna, la mamma di Mattia ai funerali: «Chi ha sbagliato pagherà»

  • Attualità

    Vaccinazioni, Benazzi difende l'infermiera: «Non è una No Vax»

  • Attualità

    Vax Day per i 70enni: «Code in mattinata, rifiuti per AstraZeneca»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento