rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Preganziol / Vicolo Sant'Urbano

Ruba una bici e cerca di rapinare una lucciola, arrestato un 24enne

Calci e pugni ad una romena di 21 anni che riesce a scacciare il bandito e a dare l'allarme ai carabinieri

PREGANZIOL Ruba una bici all'interno di un'abitazione di Preganziol e tenta di rapinare una lucciola lungo il Terraglio. Protagonista di questo episodio, avvenuto nella notte, C.A., un 24enne di Preganziol che è stato arrestato dai carabinieri di Mogliano per furto, resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina.

Il giovane si era impadronito della bici dopo aver forzato la porta d’ingresso di un’abitazione di via Terraglio. Qualche minuto, quando da poco era trascorsa la mezzanotte, ha raggiunto il Terraglio e all'altezza di via Sant'Urbano si è avvicinato ad una prostituta romena di 21 anni che era in attesa di clienti. Il 24enne ha aggredito la giovane, cercando di prenderle la borsa con il denaro guadagnato durante la serata ma non ha fatto i conti con la reazione della straniera che ha difeso strenuamente i suoi averi nonostante fosse stata colpita più volte a calci e pugni dal malvivente.

Il trevigiano, rimasto a mani vuote, è stato costretto a fuggire, sempre in sella alla bicicletta rubata. Nel frattempo la 21enne, rimasta leggermente ferita, aveva allertato il 112. I carabinieri hanno rintracciato il fuggitivo poco distante dal luogo della tentata rapina: il giovane ha cercato di fare resistenza opponendosi all'arresto ma è stato bloccato, ammanettato e portato nella cella di sicurezza della caserma dei carabinieri di Mogliano. L’arresto è stato convalidato ieri mattina dal giudice: il 24enne è stato condannato ad una pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba una bici e cerca di rapinare una lucciola, arrestato un 24enne

TrevisoToday è in caricamento