Cronaca

Sequestrato mezzo kg di eroina, segnalati alla Prefettura 18 clienti del pusher

A settembre i carabinieri fermarono uno spacciatore tunisino di 41 anni che si era da poco rifornito. Lo straniero, già in cella, è stato colpito da una nuova ordinanza di custodia cautelare

PREGANZIOL Erano 18 le persone, tutti tra i 20 e i 40 anni e residenti tra i Comuni di Preganziol, Mogliano, Roncade, Silea e Treviso, i clienti di Ben Boubaker Hafed, il pusher tunisino 41enne, residente a San Trovaso, considerato un vero e proprio ras dello spaccio di eroina nella zona. Questo quanto hanno accertato i carabinieri dell'aliquota del nucleo radiomobile di Treviso dopo l'arresto dello straniero, avvenuto lo scorso 9 settembre. Il 41enne, fermato per un controllo lungo la Noalese mentre tornava con un complice dopo un rifornimento di droga, tentó di fuggire attraverso i campi, gettando un involucro di mezzo kg di eroina, purissima secondo le analisi di laboratorio. All'interno della sua abitazione, la base in cui spesso incontrava i clienti, furono trovati circa 6mila euro in contanti. Al termine delle nuove risultanze investigative il 41enne è stato raggiunto in carcere da una nuova ordinanza di custodia cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrato mezzo kg di eroina, segnalati alla Prefettura 18 clienti del pusher

TrevisoToday è in caricamento