Colpito da un infarto per strada, salvato dal Suem 118

Terribile esperienza quella visssuta da un 82enne, residente nel salernitano, nella mattinata di oggi, 3 luglio, poco distante dalla pasticceria "Terraglio" di Frescada di Preganziol

Un'ambulanza del Suem 118

Si è improvvisamente accasciato a terra, privo di sensi, colpito da un malore improvviso, probabilmente un infarto. Sono molto gravi le condizioni di I.G., un 82enne di origini salernitane (il Comune di residenza è quello di Oliveto Citra). L'anziano è stato salvato e rianimato in extremis dagli infermieri del Suem 118 che lo hanno poi trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, per essere sottoposto alle cure del caso prima del ricovero nel reparto di rianimazione, in terapia intensiva. La prognosi dell'82enne è ovviamente riservata. L'episodio si è consumato alle 10.15 circa di oggi, venerdì 3 luglio, all'esterno della pasticceria "Terraglio", lungo il Terraglio all'incrocio con via Terragliol, a Frescada di Preganziol. L'82enne si è improvvisamente sentito male, a causa di un infarto, e in molti sono subito accorsi per prestargli soccorso; tra questi anche un infermiere che si trovava all'interno della pasticceria per fare colazione. Immediato è scattato l'allarme al 118. Sul posto è giunta l'automedica e un'ambulanza del Suem 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento