Lucciola aggredita da un cliente: indagano i carabinieri

Attimi di terrore vissuti nella notte da una romena di 40 anni che è stata adescata sul Terraglio, a Preganziol: è riuscita a scendere dall'auto e a mettersi in salvo dopo una collutazione con il malvivente che cercava di rapinarla della borsetta

Una "bella di notte"

E' salita a bordo dell'auto di un cliente e, dopo aver concordato il prezzo del rapporto sessuale, si è appartata con quello che sembrava un uomo normalissimo. Non poteva immaginare quanto sarebbe avvenuto di li a poco: lo sconosciuto l'ha aggredita, malmenata, cercando di rubarle la borsetta con tutto l'incasso della serata. L'episodio è avvenuto nella notte a Preganziol, lungo il Terraglio. Vittima del tentativo di rapina è stata una 40enne originaria della Romania. La donna è riuscita a mettersi in salvo scendendo dall'auto e dileguandosi: subito è scattato l'allarme alle forze dell'ordine. La straniera è stata accompagnata presso il pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso per essere sottoposta alle cure del caso: molto scossa per quanto avvenuto, la 40enne è stata interpellata dai carabinieri di Treviso che ora indagano sull'episodio. Gli investigatori visioneranno le telecamere di videosorveglianza presenti lungo il Terraglio e nella zona in cui la 40enne ed il malvivente si erano appartati, a caccia di indizi utili per dare un nome ed un volto al bandito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Covid, un grafico divide l'Italia in province e Treviso finisce in "zona rossa"

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento