menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina una lucciola, poi si schianta contro un palo della luce

Denunciato dai carabinieri un 55enne di Codognè: dopo aver fatto salire in auto una 20enne ungherese l'ha picchiata e derubata dello smartphone. Poi la fuga e l'incidente: grazie ai frammenti recuperati sul posto il malvivente è stato identificato

PREGANZIOL Un 55enne di Codognè, R.M., è stato denunciato dai carabinieri di Treviso per rapina. L'uomo, una settimana fa lungo il Terraglio a Preganziol, ha fatto salire in auto una lucciola ungherese di 20 anni, l'ha poi malmenata a calci e pugni e derubata del telefono cellulare. A tradire il 55enne è stata la sua fuga dal luogo in cui si era appartato con la ragazza: dopo averla spinta fuori dall'abitacolo l'uomo è partito troppo velocemente e la sua auto, fuori controllo, è finita contro un palo della luce. Nonostante i danni al veicolo il malviente è riuscito a dileguarsi, abbandonando poi il mezzo incidentato, non di sua proprietà, in aperta campagna. I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia della ragazza, hanno repertato i frammenti dell'auto presenti sul luogo dell'aggressione e rinvenuto in seguito il mezzo. Presso l'abitazione del 55enne, nel corso della perquisizione disposta dalla Procura, è stato trovato lo smartphone della 20enne aggredita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento