rotate-mobile
Cronaca Preganziol / Strada Terraglio

Centro deserto, doppio assalto dei ladri nella notte

Nel mirino il punto vendita di "Shockabab" e l'osteria "C'era una volta", a Preganziol. Bottino di poche centinaia di euro ma danni molto più ingenti

Per un bottino di poche centinaia di euro di fondocassa hanno causato danni per migliaia di euro, mandando in frantumi vetrate e mettendo a soqquadro i locali. Favoriti dalla totale assenza di traffico per le ultime limitazioni presenti nel Dpcm anti-Covid-19 i ladri hanno colpito, nella notte tra giovedì e venerdì, nel centro di Preganziol. A riportare la notizia è stata la Tribuna di Treviso, in edicola oggi, sabato 31 ottobre. A finire nel mirino, tra le 3 e le 4 del mattino circa, sono stati il punto vendita di "Shockebab" (trafugati qui circa 250 euro dalla cassa) e l'osteria "C'era una volta" di Paolo Donzello (bottino di circa 150 euro). La doppia spaccata ha portato a far scattare gli allarmi e di conseguenza all'intervento delle forze dell'ordine. Su questi furti indagano ora i carabinieri di Mogliano Veneto.

«Abbiamo sollevato la questione sicurezza proprio nell’ultimo Consiglio Comunale, nella programmazione del Sindaco e della Giunta è assente qualsivoglia misura di contrasto alla micro criminalità ed al degrado. Fatalmente proprio nei giorni successivi, a riprova di quanto dicevamo, gli episodi di furti si sono moltiplicati, segnalazioni in via Berto ed in via Nievo -commenta Raffaele Freda, capogruppo di Impegno Comune per Preganziol- ricordiamo tutti che a giugno il Sindaco aveva promesso il pugno duro contro chi sporca i parchi cittadini, da allora non è cambiato nulla anzi la cosa si è ripetuta addirittura con maggiore frequenza, allo stesso modo le stazioni cittadine, sia quella di Preganziol che quella di Santrovaso, sono diventate zone critiche. A Preganziol si susseguono senza sosta i furti di bicicletta, ormai siamo alla quotidianità, mentre la stazione di Santrovaso viene utilizzata come una discarica da qualche incivile. Il punto è che l’unione dei servizi di Polizia Locale con Casier e Mogliano ci viene proposto come un risultato di per sé, invece noi i risultati vorremmo misurarli in termini di maggiore presidio e sicurezza del territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro deserto, doppio assalto dei ladri nella notte

TrevisoToday è in caricamento