rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Preganziol / Strada Terraglio

Truffava anziani lungo il Terraglio, fermato da un poliziotto fuori servizio

Un agente della Questura di Treviso ha inseguito un 38enne pugliese autore di una doppia "truffa dello specchietto". Per l'uomo è scattata la denuncia e il foglio di via

Bloccato da un agente di polizia della Questura di Treviso, non in servizio, l’uomo che aveva tentato di truffare due anziani con la "tecnica dello specchietto".

Il poliziotto aveva notato lungo il Terraglio a Preganziol un uomo sulla quarantina discutere con un anziano per poi risalire frettolosamente a bordo della sua auto, una Bmw, ed allontanarsi verso il centro del paese. Dopo aver avvisato la centrale operativa e chiesto l’ausilio della volante, l'agente fuori servizio si è messo a inseguire la Bmw che, poco dopo, si è accostata ad un’altra auto con al volante un secondo anziano. I due uomini, scesi dalle rispettive auto hanno iniziato a discutere quando l'agente della Questura è intervenuto bloccando il truffatore che stava accusando l'anziano di avergli danneggiato lo specchietto della Bmw.

WhatsApp Image 2023-02-17 at 14.58.22

L'uomo, un 38enne di origine pugliese, accompagnato presso gli uffici della Questura, aveva a bordo dell’auto anche dei sassi, solitamente utilizzati proprio per fingere il danno allo specchietto e far credere alle due anziane vittime di essere loro i responsabili. L’uomo, con precedenti penali, è stato denunciato per le tentate truffe e nei suoi confronti il Questore di Treviso ha emesso un foglio di via con rimpatrio presso il Comune siciliano di residenza e contestuale divieto di ritorno nei Comuni di Treviso e Preganziol.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffava anziani lungo il Terraglio, fermato da un poliziotto fuori servizio

TrevisoToday è in caricamento