rotate-mobile
Cronaca Breda di Piave

Sorvegliato speciale fugge di casa, fermato da militare in borghese

Manette ai polsi per un 53enne di Breda di Piave, con diversi precedenti per furti e rapine, che si nascondeva nei pressi di un casolare, nonostante avesse l'obbligo di dimora nelle fasce orarie serali

Era un pluripregiudicato, con diversi precedenti per rapine, furti e porto d’armi, per questo aveva l’obbligo di residenza a Breda di Piave. Un provvedimento accompagnato dall’obbligo di dimora dalle 20 alle 6 del mattino.

Ma F.D., 53 anni, nonostante l’ordinanza emessa nel lontano 2000, sospesa e rimessa in atto per carcerazione e scarcerazione,  si è allontanato da casa sabato 15 giugno, senza più tornarci.

Le ricerche effettuate dai carabinieri della stazione di Maserada hanno portato a un casolare di via Levada, a Breda di Piave, dove il malvivente si trovava.

Alla vista dei militari, il 53enne è fuggito, scampando all’arresto. Anche se le manette sono arrivate il giorno dopo, quando un carabiniere in borghese l’ha notato mentre passeggiava e l’ha prontamente fermato intorno alle 16.30.

Al momento il 53enne si trova agli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale fugge di casa, fermato da militare in borghese

TrevisoToday è in caricamento