Valdobbiadene consegna il tricolore e la Costituzione ai neo diciottenni del Comune

Gesto lodevole e concreto da parte dell'amministrazione comunale che ha deciso di omaggiare i neo maggiorenni con un regalo speciale. Premiati anche i vincitori del Premio giovane meritevole

VALDOBBIADENE Una  serata dedicata alla partecipazione alla vita civica dei giovani della comunità valdobbiadenese. Si è tenuta mercoledì 20 dicembre 2017, nella sala auditorium del palazzo Celestino Piva, la cerimonia di consegna del tricolore e di una copia della Costituzione italiana a ragazzi e ragazze che nel 2017 hanno compiuto 18 anni. 

Un gesto concreto promosso dall’amministrazione comunale di Valdobbiadene e abbinato alla premiazione dei vincitori della seconda edizione del concorso “Premio giovane meritevole”, iniziativa nata nel 2016 allo scopo di valorizzare e dare risonanza a quei giovani che nel territorio si sono distinti in ambito sociale, sportivo e culturale, perché possano rappresentare un esempio virtuoso per tutti. Il Premio, un buono di acquisto pari a 333 euro spendibili in libreria, agenzia di viaggi o negozio di tecnologia, è stato assegnato alla pattinatrice Sofia Vanzin (sport), allo storico Fabio Dal Din (cultura) e alla volontaria Silvia Biasin (sociale). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad aprire la serata l’intervento dell’assessore alle politiche sociali del Comune di Valdobbiadene, Tommaso Razzolini e il saluto del presidente della Consulta giovanile di Valdobbiadene, Luigi Stramare, ente promotore del Premio giovane meritevole insieme all’amministrazione. Con loro anche tre rappresentanti dell’associazionismo locale invitati a testimoniare il proprio impegno a favore della comunità: Annalisa Todoverto(Aism), Lisa Comarella (Comitato biblioteca) e Lisa Mionetto (Valdoplavis Skaters). “Tutti coloro che erano candidati al Premio sono da considerarsi meritevoli - ha spiegato l’assessore Razzolini - per l'impegno che dedicano con passione verso il proprio ambito. Per rafforzare il messaggio dell'importanza del fare volontario mettendosi a disposizione per il prossimo abbiamo invitato tre associazioni a testimoniare il proprio operato. Tra i tanti giovanissimi, molti di loro sono già operativi per il territorio: a tutti loro va un grande ringraziamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento