menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renzi a Treviso, Laura Puppato: “Una grande giornata frutto del lavoro di tutti”

La senatrice del Pd smentisce i rumors: "Il premier ha fatto breccia all’interno di un feudo storicamente leghista, mostrando quanto si sta facendo per il Veneto"

TREVISO “Della visita di Matteo Renzi resta sotto gli occhi di tutti una grande giornata, in cui il Presidente del Consiglio ha fatto breccia all’interno di un feudo storicamente leghista, mostrando quanto si sta facendo per il Veneto, per le imprese e le generazioni future, i fumi che uscivano dalle teste dei rappresentanti del Carroccio e i veleni che hanno provato a spargere ne sono la riprova”. Lo dice Laura Puppato, senatrice PD, al fianco del Premier nel pomeriggio di mercoledì.

“La visita è stata frutto di un lavoro di squadra e tutti conosciamo chi ha lavorato a lungo per la sua buona riuscita, se poi qualcuno vuole fare polemica, lasciamo che la faccia, sono piccoli uomini quelli che non lavorano per la riuscita di una tale iniziativa e poi cercano meriti. Mi limito a felicitarmi della riuscita dell’evento - ha continuato Puppato - c’è un chiaro momento di rottura in Veneto e credo che questa visita e le prossime a Treviso come nelle altre province, garantiranno la crescita del PD e la vittoria al referendum. Per il bene di questo territorio e dell'Italia intera"

"L'unica amarezza è l'assenza di tanti amministratori che per ordine di partito hanno rinunciato a portare all'attenzione del Governo i problemi dei propri cittadini, davvero ridicoli i motivi che sono stati usati per giustificare l'assenza, come i tagli al personale, tagli di cui, nel caso di Montebelluna ad esempio, per anni ci si è vantati" ha concluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento