menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento delle premiazioni

Un momento delle premiazioni

Premio Comisso 2015: ecco i vincitori di biografia e narrativa

Per la Sezione Narrativa Federico Maria Sardelli con "L'affare Vivaldi" edito da Sellerio, per la Biografia invece Julie Kavanagh con "La ragazza delle camelie. Vita e leggenda di Marie Duplessis" edito da Einaudi

TREVISO Sabato in seduta pubblica al Salone dei Trecento di Treviso sono state proclamate le opere vincitrici della XXXIV edizione del Premio letterario Giovanni Comisso “Regione del Veneto- Città di Treviso” per le sezioni Narrativa e Biografia. Il vincitore della Sezione Narrativa è: "L’affare Vivaldi" di Federico Maria Sardelli (Sellerio), mentre per la Sezione Biografia vince "La ragazza delle camelie. Vita e leggenda di Marie Duplessis" di Julie Kavanagh (Einaudi).

Le due opere hanno ottenuto la maggioranza dei voti dai componenti la Grande Giuria del Premio tra i finalisti selezionati dalla Giuria Tecnica presieduta da Rolando Damiani lo scorso 30 maggio. I finalisti indicati dalla Giuria Tecnica sono stati, per la Sezione Narrativa: La passione di una figlia ingrata di Saveria Chemotti (L’Iguana); Questo viaggio chiamavamo amore di Laura Pariani (Einaudi); L’affare Vivaldi di Federico Maria Sardelli (Sellerio). Per la Sezione Biografia invece: Cianfrusaglie del passato. La vita di Wis?awa Szymborska di Anna Bikont e Joanna Szcz?sna (Adelphi); Il coraggio dei giorni grigi. Vita di Giorgio Agosti di Paolo Borgna (Laterza); La ragazza delle camelie. Vita e leggenda di Marie Duplessis di Julie Kavanagh (Einaudi).

La Giuria Tecnica del Premio ha selezionato i finalisti tra le 87 opere pervenute alle selezione (69 per la narrativa e 18 per la biografia) ed è presieduta da Rolando Damiani e composta anche da Silvia De Laude, Sandro Gerbi, Danilo Mainardi, Giancarlo Marinelli, Anna Modena, Pierluigi Panza, Sergio Perosa, Giorgio Pullini e Olga Visentini. Nel corso della cerimonia è stato assegnato a Folco Quilici il Premio Speciale Unindustria Treviso, alla sua prima edizione, conferito, su indicazione della Giuria Tecnica del Premio Comisso e con cadenza triennale, a una personalità del mondo della cultura italiana e internazionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento