menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex allievo Michele Mestrinaro

L'ex allievo Michele Mestrinaro

Premio "La Fonte" del Collegio Pio X: l'edizione 2016 all’ex allievo Mestrinaro

Sarà consegnato lunedì 23 maggio con le borse di studio al merito. Fisico, specialista in innovazione sanitaria alla McKinsey, lavora a Londra. A lui la targa realizzata e donata dal maestro argentiere Angelo Schiavon

TREVISO Lunedì dalle ore 11 nell’Auditorium del Collegio Pio X di Treviso, in Borgo Cavour, il rettore Mons. Lucio Bonomo consegnerà il Premio La Fonte XXI Edizione a Michele Mestrinaro, ex allievo fino alla maturità scientifica del 2006. “Per la determinazione, l’impegno e la volontà dimostrati nel percorso dalla scuola alla professione” è la motivazione per il prestigioso riconoscimento che sarà poi scritta nell’Albo d’Oro del premio avviato nel 1995 e che si concluderà nel 2020 al centenario della fondazione del Collegio.

Michele Mestrinaro è quello studente italiano selezionato tra i migliori delle università americane per partecipare alla inaugurazione della prima presidenza di Barak Obama. All’epoca l’ex allievo del Collegio Pio X era studente di Fisica alla St. Josoph University di Filadelfia (Usa) dove era stato ammesso per selezione e, ancora per selezione, alla Casa Bianca per il primo giorno di Obama. Ma, ancor studente al Pio X, era stato presidente della Consulta degli Studenti della provincia di Treviso e aveva praticato il karate, tanto da rappresentare l’Italia con successo a livello europeo e mondiale nel 2005 e 2006.

Nato a Treviso nel 1987, originario della parrocchia di S. Agnese in città, per frequentare il Pio X ha semplicemente attraversato la strada di Borgo Cavour e lo ha fatto per otto anni, dalla prima Media alla maturità. Dopo il diploma è stato accolto alla facoltà di Fisica della St. Joseph University di Filadelfia che ha frequentato per tre anni. Da Filadelfia è andato per un anno a studiare all’Università di Melbourne (Australia). Nel 2010 approda nel Regno Unito e a Cambridge lavora come consulente presso IMS Health, successivamente lavora a Ginevra presso l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Vince una borsa di studio per la prestigiosa università di Harvard (Boston) dove consegue il master in Business Administration e da lì approda a New York dove lavora, sempre nel mondo della sanità, fino alla fine del 2014. Da gennaio 2015 è a Londra.

Durante la cerimonia di consegna del premio, alla quale parteciperanno gli studenti delle Superiori e alla quale sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni cittadine, Michele Mestrinaro terrà una lectio magistralis sul tema “L’innovazione al servizio della salute”. Riceverà infine la targa in argento che rappresenta la fonte del cortiletto interno del Collegio. Fin dalla prima edizione, la targa è stata ogni anno realizzata e donata dall’argentiere Angelo Schiavon, in edizioni ogni volta originali. Lunedì è anche la festa per gli studenti che riceveranno le borse di studio al merito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento