rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza dei Signori, 9

Treviso, a Palazzo dei trecento il premio letterario Giovanni Comisso

La rassegna, giunta alla 36esima Edizione, vedrà anche un momento di Incontro con gli autori nelle scuole trevigiane. 6 le opere premiate nel "salotto buono" di Treviso

TREVISO Nella mattina del 7 ottobre si terranno gli incontri, organizzati da Unindustria Treviso, di alcuni autori nelle scuole: Pierre Michon al liceo classico/linguistico Canova di Treviso, Elio Guerriero al Liceo Giorgione di Castelfranco Veneto, Marco Magnani all’ITC Riccati Luzzati di Treviso, Francesco Permunian al Liceo scientifico Da Vinci di Treviso e Walter Siti al Liceo Marconi di Conegliano.

I finalisti della Sezione Narrativa sono: Costellazioni del crepuscolo, di Francesco Permunian (Il Saggiatore),Bruciare tutto, di Walter Siti (Rizzoli), e Lo spregio, di Alessandro Zaccuri (Marsilio). Nella Sezione Biografia: Servitore di Dio e dell’umanità. La Biografia di Benedetto XVI, di Elio Guerriero (Mondadori), Sindona, Biografia degli anni Settanta, di Marco Magnani (Einaudi) e Vite minuscole, di Pierre Michon (Adelphi).  La Giuria Tecnica del Premio ha selezionato i finalisti tra le 114 opere pervenute alle selezione (86 per la narrativa e 28 per la biografia) di 74 case editrici. La Giuria Tecnica è presieduta da Rolando Damiani e composta anche da Benedetta Centovalli, Silvia De Laude, Giancarlo Marinelli, Pierluigi Panza, Sergio Perosa e Stefano Salis.

Le sei opere sono state inviate in lettura ai componenti la Grande Giuria (che per questa edizione sono 60), che in seduta pubblica nel corso della finale del 7 ottobre voterà i vincitori. Il Premio è promosso dall’Associazione Amici di Giovanni Comisso presieduta da Ennio Bianco. Presidente onorario è Neva Agnoletti.  ed è sostenuto dalle principali Istituzioni e da un importante gruppo di 35 ‘Aziende Amiche’.

La finale di sabato 7 ottobre sarà aperta dal saluto del Presidente dell’Associazione Amici di Comisso Ennio Bianco e della Presidente onoraria, Neva Agnoletti. Seguiranno la votazione della Grande Giuria, gli interventi degli autori intervistati dai componenti la Giuria Tecnica e la proclamazione dei due vincitori assoluti nelle Sezioni Narrativa e Biografia. Verranno inoltre premiati i vincitori del concorso di scrittura creativa con tema comissiano Scrivere è un gioco da ragazzi, promosso dall’Associazione Amici di Comisso e il sostegno di Cassa di Risparmio del Veneto nei Licei Canova di Treviso, Giorgione di Castelfranco Veneto e Marconi di Conegliano. Presenta l’incontro la giornalista Maria Pia Zorzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, a Palazzo dei trecento il premio letterario Giovanni Comisso

TrevisoToday è in caricamento