menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il premio "Salta in Bocca" all'Istituto primario Marconi

Il progetto vincente arriva da Cessalto. Sbaragliata la concorrenza di tutte le altre regioni del Nord Italia, gli alunni ora festeggiano

CESSALTO - Porta la firma di alunni di Cessalto il miglior elaborato tra tutte le classi quarte di scuola primaria partecipanti al progetto "Salta in Bocca", che ha visti impegnati migliaia di alunni delle regioni comprese nelle Aree Nielsen 1 e 2 comprendenti tutto il nord Italia.

Ad aggiudicarsi un bellissimo ed utilissimo proiettore led multimediale ASUS B1M per il loro Istituto Scolastico sono gli alunni delle classi IV^M e IV^L della Scuola primaria Marconi di Cessalto, con il lavoro dal titolo “Dammi un cinque! "Salta in Bocca" è un’iniziativa totalmente gratuita, nata in collaborazione con la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), che ha accompagnato in questo anno scolastico migliaia di alunni con l’obiettivo di fornire a bambini e genitori le informazioni necessarie per una sana alimentazione ed una corretta attività fisica, cercando così di invertire la tendenza che vede il sovrappeso e l’obesità in età infantile in costante aumento in Italia. La prima edizione di "Salta in Bocca", progetto didattico lanciato come area test nel nord Italia, ha superato ogni aspettativa registrando la partecipazione di 2.500 classi, 3.000 insegnanti, 63.000 bambini, 120.000 genitori e 1.500 studi pediatrici. 

Le classi che hanno aderito al progetto hanno ricevuto all’inizio dell’anno scolastico gratuitamente a scuola il kit didattico Salta in Bocca contenente 11 schede didattiche monotematiche, grazie alle quali il progetto ha voluto promuovere uno stile di vita corretto e abitudini alimentari e motorie più sane in maniera semplice, accessibile e immediata, attraverso consigli e suggerimenti da mettere in pratica con facilità, coinvolgendo anche insegnanti e genitori. Il kit Salta in Bocca è stato a disposizione delle famiglie anche presso le sale d’attesa degli studi pediatrici che hanno aderito all’iniziativa. 

Salta in Bocca, ideato da CSE Italia srl, con il sostegno di Brazzale, il supporto di Parmalat Sagra, con la partecipazione di Kellogg’s per gli studi pediatrici, ha ottenuto il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati e l’apprezzamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della RicercaComplimenti a tutti i bambini e alle insegnanti che li hanno guidati alla scoperta della sana e corretta alimentazione!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento