rotate-mobile
Cronaca Zero Branco / Via G. Taliercio, 7

Rubarono 2mila euro di abiti all'outlet, presi grazie alla targa dell'auto

I responsabili sono un 39enne di Cordignano e un 43enne di Conegliano. Con loro è stato denunciato anche un 28enne, trovato in casa di uno dei due con un ovulo di cocaina

Presi e denunciati grazie all'iniziativa di un commesso i ladri che lo scorso 3 novembre rubarono 2mila euro di abiti all'outlet "Bellmà" di Zero Branco.

I due, un 39enne di Cordignano e un 43enne di Conegliano entrambi originari del Camerun, erano riusciti a portare fuori dal negozio due camicie, due giacche, un abito da donna, una gonna e un paio di pantaloni, indossandoli e nascondendoli.

Uno dei commessi si era però accorto dell'andirivieni dei due e aveva cercato di inseguirli. Non riuscendo a fermarli, aveva annotato parte della targa della loro auto e la aveva segnalata agli investigatori.

I carabinieri sono così risaliti ai due camerunensi e hanno perquisito le loro abitazioni. In casa del 43enne hanno sorpreso un 28enne nigeriano, che aveva con sé un ovulo da 5 grammi di cocaina ed è stato quindi denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubarono 2mila euro di abiti all'outlet, presi grazie alla targa dell'auto

TrevisoToday è in caricamento