Prezzi degli affitti in calo rispetto a gennaio a Treviso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

TREVISO - Il prezzo medio attuale aggiornato a maggio è pari a 685 euro. Una recente ricerca di mioaffitto.it ha svelato che la somma da pagare per una mensilità sta lentamente scendendo: da gennaio la differenza è di 11 euro.

Nessuna città riesce a spodestare Milano, luogo più caro d'Italia: 1462 euro per un mese come inquilino. Dall'anno scorso, questa cifra è aumentata del 10,7% e da gennaio il prezzo è salito di 460 euro.

Roma è seconda in classifica e la differenza del prezzo è lieve, solo di 4 euro: da 1384 di gennaio, a maggio una mesilità costa 1388.

Terza classificata Bolzano, città che ha registrato un calo del prezzo se paragonato al mese di gennaio. All'inizio dell'anno infatti una mensilità d'affitto costava 1070 euro, mentre ora il prezzo è sceso a 989 euro.

La città dagli affitti più economici dello stivale è Biella, a maggio il prezzo medio registrato è di 384 euro in media diminuito di circa 20 euro da gennaio.

L'ultimo posto nella classifica da mesi era occupato da Ragusa, cittadina siciliana che dai 379 euro dell'inizio dell'anno 2014, complice l'inizio della stagione estiva ha visto salire il prezzo del 2%. Lieve differenza che scombussola però la classifica, stabile fino al mese di maggio.

Le regioni dagli affitti meno cari

Abruzzo, Basilicata, Umbria, Molise e Calabria sono le regioni italiane in cui gli affittio sono più bassi. I prezzi medi infatti sono tutti inferiori ai 500 euro. A gennaio, anche il Friuli Venezia Giulia rientrava tra le regioni più economiche, un inquilino pagava 535 euro, contro i 550 attuali.

Il Veneto si posiziona 8ª tra le regioni più care, un appartamento qui costa 625 euro, prezzo in calo del 1,4% rispetto all'anno scorso.

La lista completa di tutti i prezzi divisi per regioni, province e città italiane è consultabile qui.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento