Cronaca

Segretario trevigiano di "Fratelli d'Italia" commemora la morte di Priebke su Facebook

Roberto Biffis ha pubblicato l'11 ottobre una foto del criminale nazista accompagnata dalla scritta "Ciao capitano". E non sono mancati i commenti di approvazione

TREVISO Una foto di Erich Priebke accompagnata dalla scritta "ciao capitano" per commemorare la morte del criminale nazista, responsabile della strage delle Fosse Ardeatine. A pubblicare questo post (l'11 ottobre, anniverario della scomparsa di Priebke) su Facebook il segretario trevigiano di "Fratelli d'Italia", Roberto Biffis. Non sono mancate le risposte di approvazione a quanto espresso da Biffis. "Quanto appreso dagli organi di stampa -dichiara Davide Acampora, consigliere comunale trevigiano di Fratelli d'Italia- mi ha colpito profondamente, ciò che posso dire ora è che mi dissocio totalmente da quanto ha fatto e scritto il sig. Roberto Biffis, il quale con questo suo comportamento ha sicuramente danneggiato non solo l'immagine del partito di Fratelli d'Italia a livello nazionale, ma ha pure creato imbarazzo a chi, come me, lavora sul territorio trevigiano da anni portando avanti sani principi e buoni valori. Esaltare un criminale di guerra come Erich Priebke significa non rispettare la storia dell'umanità intera ma soprattutto è sinonimo d’incapacità di essere rappresentante a livello dirigenziale di un partito serio e strutturato come Fratelli d'Italia. Mi auguro che vengano presi provvedimenti seri dalla direttivo nazionale e da Giorgia Meloni"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segretario trevigiano di "Fratelli d'Italia" commemora la morte di Priebke su Facebook

TrevisoToday è in caricamento