rotate-mobile
Cronaca San Giuseppe / Viale Giuseppe Verdi, 18

Omicidio Vaj, Armellin e Cormaci condannate a 24 e 16 anni

Venerdì 11 marzo la sentenza di primo grado in tribunale a Treviso: concesse le attenuanti generiche. La difesa pronta a ricorrere in appello. Per la Cormaci la Procura aveva chiesto una condanna a 14 anni

Patrizia Armellin e Angelica Cormaci sono state condannate in primo grado per l'omicidio di Paolo Vaj. Venerdì 11 marzo è arrivata la sentenza di primo grado in tribunale a Treviso, pronunciata dai giudici della Corte d'Assise Francesco Sartorio e Cristian Vettoruzzo: 24 anni per omicidio volontario aggravato a Patrizia Armellin, 16 ad Angelica Cormacci, due anni in più rispetto alla richiesta del pubblico ministero che, per la Armellin, aveva chiesto l'ergastolo.

WhatsApp Image 2022-03-11 at 12.26.13 (2)-2

Alle due donne sono state concesse le attenuanti generiche: equivalenti alle aggravanti per la Armellin, che così è riuscita ad evitare il carcere a vita, prevalenti per la Cormaci. Il risarcimento dovrà essere definito in un procedimento civile. Alla moglie di Paolo Vaj, Roberta Bencini, è stata comunque riconosciuta  una previsionale di 50mila euro. Armellin e Cormaci sono state inoltre interdette a vita dai pubblici uffici. La Procura si riserva di valutare le motivazioni per cui il tribunale ha concesso le attenuanti a Patrizia Armellin prima di presentare un eventuale ricorso.

«Attendiamo - hanno detto invece i due difensori, gli avvocati Marina Manfredi e Stefania Giribaldi - di leggere le motivazioni della sentenza (che saranno depositate entro 90 giorni, n.d.r.) e poi presentaremo appello. A Patrizia Armellin non è stato dato l'ergastolo come invece chiesto dalla Procura, significa che in secondo grado ci saranno margini di discussione".

«Non giudichiamo la decisione della corte - spiega l'avvocato di parte civile Nicodemo Gentile - di non condannare all'ergastolo Patrizia Armellin. Le sentenze infatti non si commetano ma si rispettano. Quello che comunque emerge è un delitto particolarmente cruedele. Oggi Paolo ha avuto giustizia».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Vaj, Armellin e Cormaci condannate a 24 e 16 anni

TrevisoToday è in caricamento