rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Cronaca

"Le parole di Minniti fanno ben sperare anche per l'ex Caserma Serena"

Così il sindaco di Treviso Giovanni Manildo rispetto alla proposta del capo del Viminale di chiudere i centri di accoglienza, aprire più strutture per il rimpatrio

TREVISO "Sosteniamo con forza il progetto del Ministro Marco Minniti di ridurre i grandi centri di accoglienza. Le parole del capo degli Interni fanno ben sperare anche per il destino dell’ex caserma Serena dove da quest’estate il numero di migranti accolti è stato ridotto”. Così il sindaco di Treviso Giovanni Manildo rispetto alla proposta di chiudere i centri di accoglienza, aprire più strutture per il rimpatrio con l’obiettivo di rendere più veloci le pratiche per le espulsioni e lavorare per incentivare il sistema dell'accoglienza diffusa. “Come ho già avuto modo di dire con l’arrivo di Minniti la gestione delle politiche migratore in Italia ha assunto un andamento nuovo, più rapido e gli effetti non stanno tardando ad arrivare anche nella nostra città. Complessivamente rispetto a quest'estate il numero di migranti accolti in totale è sceso di almeno 200 persone. Numeri confortanti che però devono spingerci a continuare su questa strada. A breve contiamo di incontrare il Prefetto Laura Lega per capire come le nuovi disposizioni ministeriali possano trovare applicazione diretta su Treviso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le parole di Minniti fanno ben sperare anche per l'ex Caserma Serena"

TrevisoToday è in caricamento