menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi, Impegno Civile: "Lega specula sulla testa dei disperati"

Luigi Calesso, esponente di Impegno Civile Treviso, interviene sull'annuncio della Lega di manifestare dissenso verso la decisione del governo

TREVISO - "Ancora una volta i leghisti dimostrano la loro ormai non più sorprendente determinazione a speculare politicamente sulla testa dei disperati che fuggono dalla miseria e dalla guerra per tentare, con viaggi lunghi, costosissimi e pericolosi, l’approdo in Europa". Così Luigi Calesso, esponente di Impegno Civile Treviso, sull'annuncio della Lega Nord di manifestare il proprio dissenso verso la decisione del governo di far arrivare a Treviso 40 profughi. 

"Per una manciata di voti la senatrice Bisinella ed il presidente Muraro non esitano ad attaccare il governo per aver destinato nella nostra provincia 40 profughi sbarcati qualche giorno fa sulle nostre coste, quasi che la Marca fosse esentata dal fare la propria parte nell’accoglienza di questi autentici “disperati della Terra” - dice Calesso - Non è possibile che si continui ad accettare questo tipo di attacchi da parte di un partito che è il “padre” della vigente legge sull’immigrazione e che per anni ed anni con Maroni ha guidato il ministero dell’Interno senza alcuna capacità di metter in piedi un meccanismo di accoglienza dei profughi che impedisse queste continue emergenze".

"Va ricordato, tra l’altro - aggiunge Calesso - che la più recente presenza di profughi nel territorio della nostra provincia è stata decisa nel 2011 proprio dall’allora ministro Maroni, senza che ciò scatenasse le proteste che oggi i leghisti intendono inscenare: erano forse persone di una “qualità diversa” quelle che sono arrivate a Treviso in quell’occasione? Il tutto, ovviamente, è condito con la solita bufala sui “40 € al giorno che vengono dati ad ogni profugo”, notizia che non corrisponde al vero in quanto si tratta del costo per lo Stato dell’accoglienza, non certo delle somme “consegnate” ai profughi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento