Cronaca

Prostituta picchiata e derubata da un cliente a Spresiano

La donna, di origini romene, è stata portata in un luogo appartato da un uomo che sembrava voler consumare una prestazione sessuale

SPRESIANO Sembrava avesse tutta l’intenzione di consumare un rapporto sessuale con lei. Perciò ha accostato, si è messo a contrattare e l’ha fatta salire in macchina, per poi raggiungere un luogo appartato in cui nessuno potesse vederli. Qui, però, ha manifestato le sue reali intenzioni. L’ha aggredita, picchiata, malmenata. Solo per derubarla della borsa. I fatti si sono svolti in piena notte lungo la Pontebbana, a Spresiano.

Come scrive la stampa locale, la prostituta, di origini romene, ha cercato di divincolarsi inizialmente senza riuscirci. A quel punto, una volta che le aveva sottratto la borsa, l’uomo l’ha lasciata a terra andandosene via. Con lui anche seicento euro in contanti, quelli che la ragazza aveva guadagnato quella sera. Non è rimasto che sporgere denuncia ai carabinieri, che sono intervenuti sul posto per raccogliere la testimonianza e hanno avviato le indagini per tentare di risalire al rapinatore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituta picchiata e derubata da un cliente a Spresiano

TrevisoToday è in caricamento