menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia la lucciola con la pistola e la rapina, arrestato 64enne

In manette per rapina mercoledì notte tra Preganziol e Treviso un 64enne di Montebelluna. Le ha puntato la pistola finta per rapinarla

Si è fermato e le ha puntato contro una pistola per farsi consegnare i soldi, poi è fuggito. Ma la sua fuga non è durata molto visto che i carabinieri lo hanno ammanettato qualche chilometro più avanti. Ad essere arrestato per rapina ai danni di una prostituta ungherese un 64enne di Montebelluna che mercoledì notte ha scelto la sua preda lungo il Terraglio tra Preganziol e Treviso.

Secondo quanto raccontato dalla malcapitata l’uomo si sarebbe fermato e l’avrebbe minacciata con una pistola, che poi si è scoperto essere finta. Spaventata, la vittima ha allertato i carabinieri fornendo la descrizione del rapinatore. I militari l’hanno rintracciato lungo viale della Repubblica poco dopo e l’hanno arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento