Si addormenta in treno con la droga addosso: pusher denunciato

Un 33enne diretto a Montebelluna è stato fermato dagli agenti della Polfer in stazione a Padova. Viaggiava senza mascherina e con una busta piena di marijuana

Agenti della Polfer in stazione dei treni

Era salito in treno senza mascherina, direzione Montebelluna, dove era pronto a spacciare alcune dosi di marijuana che aveva nascosto in una busta di plastica. La stanchezza e l'ingenuità hanno però giocato un brutto scherzo a un 33enne fermato dalla Polfer in stazione a Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come riportato da "La Tribuna di Treviso" il pusher si è addormentato senza indossare la mascherina, usando come poggiatesta la busta di plastica con dentro la droga. Quando gli agenti saliti a bordo hanno notato la scena, il risveglio per il 33enne è stato a dir poco traumatico. Dalle indagini avviate dagli agenti è emerso che lo spacciatore aveva già svariati precedenti penali legati al traffico di droga. L'uomo era stato fermato per il mancato uso della mascherina a bordo treno ma gli agenti hanno voluto vederci chiaro anche sul contenuto del sacchetto usato come cuscino dal 33enne che si è rivelato essere pieno di marijuana destinata allo spaccio. In tasca l'uomo aveva 190 euro di cui non ha saputo spiegare la provenienza agli agenti della Polfer. Soldi e droga sono stati messi sotto sequestro mentre il pusher è tornato in libertà poco dopo con una nuova denuncia a suo carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento