rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca San Liberale / Strada Feltrina

Pusher inseguito lungo la Feltrina: in bocca aveva 5 ovuli di cocaina

Venerdì 12 novembre gli agenti della Squadra mobile di Treviso hanno fermato un 42enne originario della Liberia e il suo coinquilino 22enne. In casa avevano vari tipi di droga e 16mila euro in contanti

La scorsa settimana gli agenti della Questura di Treviso e del Reparto prevenzione crimine di Padova hanno identificato 401 persone e 119 veicoli, controllando 16 attività commerciali. In tutto sono state denunciate a vario titolo 10 persone.

Durante i controlli nel tardo pomeriggio di venerdì 12 novembre la squadra mobile della Questura di Treviso ha denunciato in stato di libertà due extracomunitari, A.O. e I.S. per detenzione di droga ai fini di spaccio. Nel corso di un pattugliamento in via Feltrina, invece, un equipaggio della polizia di stato ha intercettato un extracomunitario che, accortosi della volante, ha cercato di fuggire in auto innescando un inseguimento con gli agenti. Raggiunto quasi subito dai poliziotti, l'uomo, un 42enne originario della Liberia, si è mostrato subito molto insofferente. Gli agenti lo hanno perquisito, trovando cinque ovuli di cocaina termosaldati dentro la bocca dell'uomo che aveva con sé anche una rilevante somma di danaro.

Dopo averlo accompagnato in Questura, la squadra mobile ha esteso la perquisizione anche all’abitazione dello straniero. L’uomo è stato denunciato per possesso di droga ai fini di spaccio insieme ad un 22enne nigeriano suo coinquilino, anch'egli trovato in possesso di droga e danaro contante. Nel complesso, la polizia ha sequestrato 8,75 grammi di cocaina, 9,4 grammi di marijuana e 1,1 grammi di hashish oltre a dispostivi telefonici mobili, materiale utile al confezionamento della sostanza e la somma di 16.075 euro suddivise in banconote di vario taglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher inseguito lungo la Feltrina: in bocca aveva 5 ovuli di cocaina

TrevisoToday è in caricamento