Smascherato il pusher degli studenti americani: arrestato

E' stato scoperto lo spacciatore degli studenti in visita all'istituto Filippin: il ragazzo è un 28enne di Paderno del Grappa, con una fedina penale del tutto pulita

Smascherato il pusher degli studenti americani in visita all'istituto Filippin: il giovane è un 28enne di Paderno del Grappa, con una fedina penale del tutto pulita, scoperto in flagranza di reato dai carabinieri di Castelfranco Veneto mentre cedeva 20 grammi di hashish a un 19enne dell'Illinois ospite del campus Cimba.

POSITIVO AD ALCOL E DROGA

IL REATO. Al termine della perquisizione nella sua abitazione, il 28enne è stato arrestato e gli è stata anche contestata la detenzione ai fini di spaccio di altri 45 grammi di marijuana. Sequestrati dai militari anche 6 semi e 100 euro in contanti, considerati proventi della presunta attività di spaccio.

ATTENZIONE NEGLI ISTITUTI. Al 19enne statunitense è stata invece sospesa la patente di guida in quanto assuntore di stupefacenti, con relativa segnalazione alla prefettura. I carabinieri hanno invitato i presidi degli istituti a segnalare eventuali altri casi sospetti. Secondo gli inquirenti, i casi di spaccio aumenterebbero infatti proprio nei periodi in cui studenti stranieri vengono ospitati nelle strutture trevigiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

Torna su
TrevisoToday è in caricamento