menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wind ko per ore in tutta italia, pronta richiesta di risarcimento

Il Codacons si prepara a una class action contro l'azienda: "Tre milioni di utenti fissi danneggiati dovranno essere risarciti da Wind"

TREVISO — Il sistema Wind ko in tutta Italia per ore, il Codacons pronto a una class action. “Un italiano su quattro isolato per tutta la giornata di venerdì – denuncia il Codacons -. Niente linea telefonica, neppure per chiamate di emergenza, né traffico senza contare le email in tilt”.

Sono migliaia gli utenti Wind che venerdì si sono ritrovati “a piedi”, anche in provincia di Treviso. “Dovranno essere risarciti tre milioni di utenti di telefonia fissa – scrive il Codacons in una nota – almeno altrettanti titolari di sim e un numero non ancora ben precisato di clienti con casella di posta elettronica @libero.it”.

L’Associazione Utenti dei Servizi Radiotelevisivi, dopo il ko generale, si prepara a una maxi richiesta di risarcimento danni da presentare all’azienda. Secondo i legali dell’associazione, oltre all’indennizzo previsto dall’autorità garante per le comunicazioni (Agcom) per sospensione, cessazione o malfunzionamento del servizio, Wind dovrà risarcire tutti gli utenti che hanno subìto conseguenze a causa del black out generale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento