rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Cronaca

Quartieri al centro, Consiglio dei Ministri conferma il finanziamento ai progetti

Un progetto del Comune di Treviso per la valorizzazione e la rigenerazione urbana dei quartieri di Monigo, Santa Maria del Rovere, Selvana, Fiera e Sant’Antonino

TREVISO Da Roma arriva una buona notizia per il Comune di Treviso. La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha confermato il via libera al finanziamento ai progetti di riqualificazione urbana presentati dall'amministrazione comunale per valorizzare i quartieri di Santa Maria del Rovere, Monigo, Selvana, Fiera e Sant'Antonino.  Interventi molto attesi da parte dei cittadini  e dei residenti.  Nelle cassa comunali arriveranno 14 milioni di euro per la realizzazione di interventi nella piazza e nelle vie limitrofe di Santa Maria del Rovere, per il miglioramento dei collegamenti ciclabili, per ammodernare il sistema dell'illuminazione pubblica, per il campo Eolo, per collegare la pista ciclabile che da Selvana (zona nord) arriva fino all'ospedale, solo per fare alcuni esempi. La convenzione tra Comune e Ministero sarà sottoscritta entro il mese di ottobre, mentre entro 90 giorni dovranno essere presentati i progetti definitivi.

Si chiama ‘Quartieri al centro’ ed è il progetto per la valorizzazione e la rigenerazione urbana dei quartieri di Monigo, Santa Maria del Rovere, Selvana, Fiera e Sant’Antonino con il quale l’amministrazione comunale di Treviso ha partecipato al bando periferie pubblicato dal Consiglio dei Ministri a maggio di quest’anno con scadenza a fine agosto. Palazzo Chigi ha infatti messo a disposizione cinquecento milioni di euro per interventi di riqualificazione urbana e per la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia.

Partendo dal cuore di Santa Maria del Rovere gli interventi contenuti nel programma straordinario inviato a Roma toccano cinque quartieri cittadini, attraverso opere di illuminazione pubblica, rigenerazione delle aree verdi, ristrutturazione infrastrutturale, nuovi collegamenti ciclopedonali. Il finanziamento richiesto va da 13 milioni di euro a 9milioni e 800mila tenendo conto del limite di fattibilità che è calcolato con il ridemensionamento dell’iniziativa, assicurando l’efficacia dei risultati.

“La città è un corpo unico e in questi anni abbiamo lavorato alla programmazione degli interventi da realizzare non solo in centro storico, ma su tutto il territorio comunale – ha dichiarato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo – penso ai quasi due chilometri di collegamento della rete fognaria a San Pelajo, agli interventi di messa in sicurezza idraulica di via Ghirada, ai collegamenti ciclopedonali di via Bernardi e viale Montegrappa, al maxi progetto che presentiamo oggi”. Non solo opere pubbliche, ma anche interventi a favore della sicurezza e della coesione sociale: “Nei quartieri sono stati avviati progetti importanti di sicurezza partecipata con il controlli di vicinato e lo sviluppo di comunità portato avanti dall’assessore Manfio”, ha proseguito il sindaco. Il progetto “Quartieri al centro” è suddiviso in quattro lotti indipendenti, gestibili anche sulla base delle risorse che arriveranno da Roma. “Dal Governo abbiamo avuto rassicurazione sulla certezza dell’arrivo del finanziamento – ha detto Manildo – Restiamo in attesa di sapere se la copertura sarà totale, ma siamo fiduciosi”.

L’assessore alla cura e al benessere urbano Ofelio Michielan ha espresso soddisfazione e ringraziato gli uffici per il lavoro svolto: “Questo progetto rappresenta una spinta importante per la rigenerazione non solo dei quartieri coinvolti ma delle periferie in generale. Forse l’attenzione nei confronti degli interventi del centro ha sottratto un po’ di visibilità a quanto già fatto proprio nei quartieri, ma possiamo sicuramente dire che in questi anni le risorse spese per le periferie sono state maggiori rispetto a quelle impegnate per il centro storico. Nelle prossime settimane presenteremo nel dettaglio oltre agli importi spesi, anche gli interventi realizzati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quartieri al centro, Consiglio dei Ministri conferma il finanziamento ai progetti

TrevisoToday è in caricamento