Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Pensionati: quattordicesima assicurata, attendere settembre

FNP Cisl Belluno Treviso torna sul tema della quattordicesima ai pensionati: "Inps troppo zelante, campagna fiscale ancora in corso"

TREVISO FNP Cisl Belluno Treviso, la categoria dei pensionati, torna ancora una volta sulla comunicazione inviata dall’Inps nei primi giorni di luglio a molti pensionati, in merito alla quattordicesima mensilità spettante a chi  ha superato i 64 anni di età e un reddito da lavoro, o da reversibilità, non superiore ad una volta e mezzo il trattamento minimo. Nella comunicazione si legge come l’assenza di dichiarazione dei redditi (730 congiunto o modello RED)  non consenta all’istituto di previdenza di valutare il diritto del pensionato richiedente a usufruire della suddetta prestazione.

“Il RED è la documentazione che l'INPS richiede ai pensionati per far si che le integrazioni al minimo delle pensioni e la conferma dei requisiti per accedervi siano confermate anche per l'anno successivo  – spiega Rino Dal Ben Segretario Generale FNP Cisl Belluno Treviso – In questi ultimi giorni si è verificata un po’ di confusione, anche tra i pensionati che hanno ricevuto la comunicazione dell’Inps, nonostante avessero già presentato la dichiarazione dei redditi congiunta o il RED. Vogliamo rassicurare tutti – afferma Dal Ben -  garantendo che chi è in possesso dei requisiti per ricevere la quattordicesima, la percepirà a partire dal mese di Settembre. E’ necessario però, per chi non l’avesse ancora fatto, presentare il RED oppure, per chi ha già provveduto, ritornare ai nostri patronati INAS che provvederanno a segnalare all’INPS la regolarità delle presentazioni.”

La comunicazione dell’INPS è arrivata in anticipo rispetto alla scadenza della campagna fiscale e, di conseguenza, alcuni RED o dichiarazioni congiunte,  non erano ancora stati trasmessi all’istituto di previdenza. “Il sollecito dell’INPS, questa volta quasi troppo zelante, poteva arrivare in tempi più consoni a permettere a tutti di presentare il RED o le dichiarazioni reddituali  – sottolinea Geltrude Tonon della segreteria FNP Cisl Belluno Treviso – Ma chi ne ha diritto riceverà la quattordicesima, dovendo però sopportare un paio di mesi di attesa. Ci sono pensionati che avrebbero utilizzato questi soldi per un breve soggiorno di vacanza, e questo ci dispiace. Alcuni, inoltre, dovranno mettere in conto il disagio, seppure minimo, di ritornare ai nostri sportelli INAS, per verificare e comunicare la regolarità della posizione. Considerando anche le ferie del mese di  Agosto, questi ulteriori passaggi potevano essere evitati. In ogni caso è importante ribadire che la quattordicesima arriverà, per gli aventi diritto.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionati: quattordicesima assicurata, attendere settembre

TrevisoToday è in caricamento