Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Risse, pregiudicati e ubriachi (anche la titolare): bar chiuso per 10 giorni

Questo il provvedimento preso dalla Questura di Belluno nei confronti del locale "Fly" di Quero Vas. Fatale una furiosa rissa scoppiata lo scorso 7 settembre

QUERO VAS A seguito di alcuni controlli e interventi della polizia al “bar Fly”, di  via Nazionale a Quero-Vas, era  divenuto punto di ritrovo di persone pregiudicate. In più occasioni, inoltre, gli avventori e in un caso la stessa titolare, sono stati trovati in stato di ubriachezza.

Non solo, ma il 7 settembre scorso il locale è stato teatro di una furiosa rissa tra tre uomini poi denunciati. Il bar in questione aveva determinato anche negli ultimi tempi continue chiamate  al 112 e 113 di cittadini arrabbiati per i continui rumori, schiamazzi e disturbo alla quiete pubblica.

Per tali motivi, su proposta dei carabinieri di Quero Vas, il Questore di Belluno dopo accurata istruttoria che permetteva di appurare come il bar Fly fosse percepito dalla comunità in modo assolutamente negativo e di fatto costituisse ormai un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, ne ha disposto, da oggi, la chiusura per dieci giorni.

Tale provvedimento è stato adottato in base all’art. 100 del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza che autorizza il Questore, quale Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza ad adottare limitazioni alle licenze di polizia per garantire la tranquillità delle comunità.                         

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse, pregiudicati e ubriachi (anche la titolare): bar chiuso per 10 giorni

TrevisoToday è in caricamento