Schianto sulla Noalese, esce di strada e distrugge un lampione

Incidente poco dopo le 14 a Quinto di Treviso. Sul posto vigili del fuoco e un'ambulanza del Suem 118. Automobilista 20enne ferito in modo fortunatamente non grave. Rallentamenti al traffico

QUINTO Grave incidente poco dopo le 14 di oggi lungo la Noalese a Quinto di Treviso. Un'auto, per cause in corso di accertamento, è uscita di strada finendo per sradicare un lampione della luce e quindi ribaltarsi. L'uomo alla guida, S.M.M., marocchino di 21 anni, soccorso dai medici del Suem 118, è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Sul posto intervenuti anche i vigili del fuoco di Treviso. Il traffico ha subito pesanti rallentamenti con lunghe code in entrambe le direzioni di marcia. La situazione è tornata alla normalità dopo alcune ore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento