menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Radar guasto all'aeroporto di Venezia: voli dirottati su Treviso e passeggeri a Preganziol

Molti voli cancellati o ritardati anche oggi, 29 dicembre. Disagi per migliaia di passeggeri, molti dei quali ospitati nella notte in un hotel a Preganziol

Gli utenti dell'aeroporto Marco Polo di Venezia sono alle prese in queste ore con una serie di disservizi legati a un problema tecnico che si è verificato giovedì sera e che continua ad avere pesanti conseguenze. Anche oggi, sabato 29 dicembre, si registrano voli cancellati (oltre una ventina, tra partenze e arrivi) oppure ritardati (con orari di partenza in alcuni casi posticipati varie volte), o ancora dirottati a Verona, Treviso, Trieste, Bologna, mentre diversi passeggeri sono stati ospitati nella notte all'Hotel Crystal di Preganziol.

Guasto e scarsa visibilità

La causa - come comunicato dalla società Save, che gestisce lo scalo di Tessera (VE) - è un malfunzionamento al radar di terra che ha portato a «forti ripercussioni» per l'operatività dei voli. Le riparazioni sono in corso da parte dei tecnici dell'Enav, ma nel pomeriggio di sabato il problema non è ancora risolto. A peggiorare la situazione è il perdurare di condizioni di bassa visibilità. Il tutto proprio nelle giornate a ridosso dell'ultimo dell'anno, particolamente critiche per il grande traffico di passeggeri. La situazione non è ancora tornata alla normalità e l'aeroporto invita gli utenti a «monitorare lo status del volo ed eventualmente contattare la compagnia aerea».

Enav convocata a gennaio

L'Enac, ente nazionale per l’aviazione civile, ha informato che nei prossimi giorni convocherà l’Enav - società che gestisce la navigazione aerea nazionale - per analizzare le cause che hanno provocato il guasto, nonché «per una valutazione dei tempi di ripristino della funzionalità tecnica dei sistemi». L’incontro sarà programmato per i primi giorni di gennaio. Enac comunica inoltre di essere al lavoro per «monitorare la situazione sia per gli aspetti tecnici del malfunzionamento del radar, sia per gli aspetti di assistenza, informazione e riprotezione dei passeggeri coinvolti nei disservizi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento