menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I bagagli di Sollecito (UdineToday)

I bagagli di Sollecito (UdineToday)

Raffaele Sollecito fermato a Udine con la fidanzata trevigiana

Lo hanno fermato a Venzone, in provincia di Udine mentre, probabilmente, cercava di superare il confine per raggiungere l'Austria

UDINE — Lo hanno fermato a Venzone, in provincia di Udine mentre, con tutta probabilità, cercava di superare il confine. Raffaele Sollecito, condannato a 25 anni di carcere per l’omicidio di Meredith Kercher, è stato fermato dagli agenti delle squadre mobili di Udine e di Firenze nella notte tra giovedì e venerdì.

Il giovane soggiornava in un albergo del capoluogo friulano, sembrerebbe insieme alla sua fidanzata trevigiana, forse con l’intenzione di raggiungere l’Austria, dalla quale poi avrebbe potuto partire per recarsi nei paesi dell’est Europa. Avrebbe detto agli agenti della Questura che la sua intenzione non era quella di fuggire.

Attualmente Sollecito si trova negli uffici della Questura di Udine, in quanto gli è stato notificato il provvedimento del divieto d’espatrio giovedì sera nella sentenza pronunciata nell’appello bis dalla Corte d’Assise di Firenze. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento