menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: sale sul cornicione per farsi un selfie, precipita e finisce all'ospedale

E' successo domenica pomeriggio, alle 17, nell'ex cotonificio Monti. A finire in ospedale una giovane che con alcuni amici si era arrampicata sul cornicione per un selfie estremo

MONTEBELLUNA Rischiare la vita per un selfie. Un autoscatto estremo, fatto con gli amici, cercando di raggiungere la popolarità sui social. Sembrano essere queste le motivazioni che nel pomeriggio di domenica hanno spinto una 19enne di Montebelluna ad arrampicarsi sul cornicione pericolante dell'ex cotonificio Monti in via Risorgimento.

La folle idea è nata scherzando in compagnia di amici. Forse per noia, forse per cercare qualcosa di diverso ed estremo che li facesse sentire "grandi", i ragazzi sono saliti sul cornicione dell'edificio cercando di mettersi in posa per un selfie di gruppo che facesse capire la pericolosità della loro bravata. Peccato però che a causa di una piccola distrazione, una ragazza di Montebelluna abbia perso l'equilibrio e sia precipitata rovinosmente al suolo. Violentissimo l'impatto avvenuto davanti agli occhi increduli degli amici. La 19enne è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso di Montebelluna dove le è stato diagnosticato un trauma facciale e la sospetta frattura di un femore. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini delle forze dell'ordine per fare chiarezza sull'esatta dinamica dell'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento