rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Santa Maria del Rovere / Via Fonderia

In coma dopo la discoteca: commessa collassa nel parcheggio della Fonderia

Commessa di 32 anni collassa all'uscita dalla discoteca. Alcuni ragazzia la trovano priva di sensi nel parcheggio della Fonderia. Si ipotizza che avesse assunto un mix di alcol e droga

Una serata di sballo in discoteca è finita su un lettino dell'ospedale Cà Foncello per una commessa trevigiana di 32 anni.

Mercoledì sera la ragazza si è diretta in zona Fonderia per festeggiare il ponte dell'Immacolata. Un tour alcolico dei locali della movida trevigiana, forse condito con una droga sintetica. E all'uscita della discoteca "Amami" il collasso.

A dare l'allarme sono stati alcuni giovani, che hanno trovato la commessa priva di sensi nel parcheggio della Fonderia. Immediatamente sono intervenuti Polizia e ambulanza del Suem di Treviso, che ha trasportato d'urgenza la ragazza, in coma etilico, all'ospedale Cà Foncello. Lì la trentadueenne è stata sottoposta a una lavanda gastrica e agli esami clinici del caso.

Si attendono ora i risultati degli esami per capire se a provocare il malore della ragazza sia stata l'assunzione di sostanze stupefacenti. Non si esclude, tra l'altro, che la commessa sia stata abbandonata dal gruppo di persone con cui si era intrattenuta in discoteca: poco prima che venisse lanciato l'allarme dal parcheggio, infatti, un residente aveva chiamato il 113 per denunciare urla e schiamazzi provenienti da un gruppo di ragazzi che si aggiravano ubriachi tra i corridoi del complesso commerciale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In coma dopo la discoteca: commessa collassa nel parcheggio della Fonderia

TrevisoToday è in caricamento