rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Silea

Diciassettenne scompare da casa: ritrovata ore dopo svenuta in una cava

L'allarme era scattato nella serata di venerdì a Sant'Elena di Silea, dopo le 18.30. Le ricerche sono poi durate tutta la notte, fino al ritrovamento di sabato mattina

Un'intera notte di paura e ansia. Questo quanto hanno passato i genitori di una 17enne di Sant'Elena di Silea che era improvvisamente scomparsa da casa venerdì verso le 18.30. La giovane era uscita con una felpa color bordeaux, dei pantaloni neri e degli zoccoli rosa e questa descrizione, diffusa subito dai genitori unitamente ad alcuni dettagli fisici, ha subito rimbalzato nei social network, portando tantissimi residenti della zona ad uscire di casa nel tentativo di trovare la ragazza. Inizialmente, mancando indizi sulla sua scomparsa, sono stati anche allertati i carabinieri che si sono immediatamente uniti nelle ricerche durante la notte. Solo sabato all'alba, però, mamma e papà hanno potuto tirare un sospiro di sollievo. La giovane, infatti, è stata poi ritrovata svenuta in una cava vicino a casa intorno alle 6.15. Ancora ignote però le cause di quello che le potrebbe essere successo e sul fatto indagano quindi i militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciassettenne scompare da casa: ritrovata ore dopo svenuta in una cava

TrevisoToday è in caricamento