rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Conegliano

Scompare da casa a 17 anni: controlli straordinari alla frontiera

Parla Ioana Botezatu la madre dell'adolescente scomparsa domenica a Conegliano. Per la donna la figlia è già stata portata in Germania. Intensificati i controlli al confine italiano

Sono andate avanti tutta la giornata le ricerche di Letizia Diana David, la 17enne scomparsa domenica scorsa dalla sua casa di Conegliano. La signora Ioana Botezatu, madre della giovane, ha dichiarato ai nostri microfoni che al momento la figlia non è ancora stata ritrovata.

«Sono voluta uscire di casa perché quest'attesa infinita mi distrugge - esordisce la donna - Un altro giorno è quasi finito e di Letizia non sembra esserci traccia. L'unica novità è che le forze dell'ordine mi hanno informata del fatto che la Polizia di frontiera si è mobilitata in queste ore nelle ricerche e i controlli al confine italiano sono stati intensificati. Il mio sospetto - continua mamma Ioana - è che mia figlia sia già stata portata in Germania da Bogdan Oprea, il 27enne che aveva conosciuto tramite una chat su Whatsapp. Domenica scorsa mia figlia è uscita di casa solo con il cellulare: non aveva con lei nessuna borsa, né portafoglio, né documenti. Prima di spegnersi il suo smartphone è stato localizzato nel Comune di Piacenza». Da allora della giovane si è persa ogni traccia. Le ricerche continuano ma l'apprensione cresce ora dopo ora. La paura più grande è che il 27enne conosciuto dalla giovane possa essere uno sfruttatore legato al mondo della prostituzione e al traffico di minorenni. «L'unica cosa che voglio è poter riabbracciare mia figlia - conclude mamma Ioana - Spero solo possa succedere il prima possibile». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scompare da casa a 17 anni: controlli straordinari alla frontiera

TrevisoToday è in caricamento