menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sviene a bordo strada a Crespano, ma nessuno chiama i soccorsi

Il singolare episodio è avvenuto mercoledì sera in via Molinetto. Gli amici della giovane, caduta a terra, hanno cercato di trascinarla in auto piuttosto che allertare il 118. Finché è intervenuto un passante

CRESPANO DEL GRAPPA - Sviene a bordo strada e, anzichè chiamare un'ambulanza, gli amici cercano di trascinarla in auto. Ad assistere alla singolare scena è stato, mercoledì sera, il presidente dell'Avab Fabrizio Xamin.

Xamin racconta alla Tribuna di Treviso che si trovava in auto, in viaggio verso Bassano, quando, intorno alle 21.30, ha notato due persone che cercavano di caricare in auto una terza, in via Molinetto a Crespano del Grappa. Si trattava di tre romeni e la giovane priva di sensi aveva circa vent'anni.

Xamin, allora, è sceso dall'auto e ha intimato ai due, che si sono definiti sorella e fidanzato della giovane, di lasciare la ragazza a terra e di chiamare i soccorsi. Nonostante il loro rifiuto l'uomo ha preso in mano la situazione: ha prestato il primo soccorso alla ventenne e ha chiamato il 118.

Il personale di Treviso Emergenza ha trasportato la malcapitata, ancora priva di sensi, al pronto soccorso di Castelfranco Veneto.

E' ancora ignota la causa dello svenimento della giovane. Ai carabinieri, intervenuti sul posto, i due amici della ragazza hanno raccontato che sarebbe stata lei a chiedere di scendere dal veicolo e, una volta posati i piedi a terra, sarebbe svenuta. Ai militari il compito di fare chiarezza sull'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento