rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Montebelluna / Via Lisbona

Bruciano immondizia, esplode una bomboletta in faccia a una 18enne

Tragedia sfiorata lunedì sera a Montebelluna. Mamma e figlia bruciavano della spazzatura quando la bomboletta è esplosa

Stavano bruciando dell'immondizia domestica in giardino, quando improvvisamente una bomboletta spray di vernice colorata è esplosa. Tragedia sfiorata lunedì sera a Montebelluna, a pochi passi dal centro città, in via Lisbona. Vittima dell'esplosione una ragazza di 18 anni, E.R.C. che è rimasta ustionata al volto. 

Secondo quanto raccontato dalla mamma, E.D. M. di 43anni che ha assistito alla scena, le due stavano bruciando alcuni libri e cartacce. Nel mezzo, però, c'era anche una bomboletta spray che all'inprovviso è esplosa. La vernice incandescente è finita sul volto della 18enne che ha riportato ustioni di primo e secondo grado. Immediati i soccorsi chiamati dalla stessa mamma.

Sul posto è giunta un'ambulanza che ha trasportato la vittima all'ospedale. Dei rilievi si sono occupati i carabinieri. La ragazza, vista la gravità delle sue condizioni, è stata trasferita al reparto Grandi Ustioni di Padova, dove attualmente si trova ricoverata. Non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono piuttosto serie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciano immondizia, esplode una bomboletta in faccia a una 18enne

TrevisoToday è in caricamento