rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca Trevignano / Via Risorgimento

Signoressa, dodicenne investito da un'auto: interviene l'elisoccorso

L'indicente domenica mattina, 7 marzo, in Via Risorgimento. Il giovane, ricoverato al Ca' Foncello non sarebbe in pericolo di vita. Appello dei residenti: «Servono i rallentatori»

Domenica 7 marzo, alle 11.45, un ragazzino di 12 anni, residente nel Comune di Trevignano, è stato investito da una Porsche mentre attraversava la strada in prossimità della chiesa di Signoressa, in Via Risorgimento.

L'uomo alla guida dell'auto è un 60enne trevigiano che si è subito fermato per prestare i primi soccorsi al ragazzo, sbalzato a diversi metri di distanza dal punto di impatto. Necessario l'intervento sul posto del Suem 118 con l'elisoccorso. Ricoverato all'ospedale Ca' Foncello di Treviso in gravi condizioni, il 12enne non sarebbe in pericolo di vita. I rilievi dell'incidente sono stati effettuati dai carabinieri di Montebelluna che stanno vagliando testimonianze ed eventuali riprese delle telecamere in zona. Non appena la notizia si è diffusa sui social, molti residenti hanno colto l'occasione per lanciare un appello al Comune di Trevignano: «Ci vogliono i rallentatori su quella strada: lungo la provinciale 69 corrono come disperati senza nessuna decenza. I dissuasori sono stati chiesti più volte ma mai installati. Per procedere bisogna sempre che accada qualche disgrazia» hanno fatto notare in molti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signoressa, dodicenne investito da un'auto: interviene l'elisoccorso

TrevisoToday è in caricamento