menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli bocciano il figlio alle medie: il papà scatena un parapiglia a scuola

L'uomo, dopo la chiamata da parte degli insegnanti, si è subito precipitato presso l'istituto del ragazzo. Lì sono volati insulti e minacce, tanto che sono dovuti intervenire i carabinieri

ZERO BRANCO Una bocciatura è una bocciatura. Non c'è appello, se non il ricorso al TAR, ma sicuramente quando arriva tale comunicazione non si è di certo felici e raggianti, anzi. Un po' come successo al papà di un ragazzino frequentante la Media Europa a Zero Branco, il quale ieri ha ricevuto la comunicazione di essere stato bocciato dal consiglio di classe. 

Come riporta "la Tribuna", infatti, la bocciatura è dovuta agli scarsi risultati scolastici del ragazzo che però, a detta del padre, non sarebbero totalmente colpa sua o della famiglia, ma bensì della scuola. Il giovane è infatti notoriamente problematico e per questo seguito da centri specializzati e fino lo scorso anno era affiancato a scuola anche da un'insegnante di sostegno. A inizio della terza media però l'istituto non ha più garantito il sostegno e questo ha comportato difficoltà enormi per il ragazzo, sia durante le lezioni che poi nei compiti a casa. Proprio per questo motivo il papà non si aspettava di certo una sua bocciatura, tanto che quando ha ricevuto la notizia si è subito precipitato a scuola.

Una volta di fronte agli insegnanti del figlio sono quindi volate parole grosse, insulti e minacce, tanto che il personale in servizio nella struttura ha persino contattato i carabinieri nella paura che potesse prodursi un'aggressione. All'arrivo dei militari l'uomo è stato perciò riportato alla calma e poi, grazie alla mediazione del sindaco e dell'assessore all'istruzione, l'uomo ha chiesto scusa agli insegnanti. Purtroppo però a bocciatura del ragazzo non potrà essere cancellata, ma l'amministrazione comunale ha comunque riconosciuto che sono stati commessi degli errori nella gestione della situazione personale e scolastica del giovane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento