menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro droghe in corpo, scambia l'urina con l'acqua in ospedale

E' finito nei guai un 27enne fermato domenica a Conegliano. E' risultato positivo infatti a cannabis, cocaina, anfetamine e benzodiazepina

Un cocktail di droghe in corpo, è stato fermato e sottoposto al test risultando positivo a cannabis, anfetamine, cocaina e benzodiazepina. E.N.A., 27enne marocchino residente a Portogruaro, è finito nei guai domenica pomeriggio quando i vigili urbani di Conegliano hanno alzato la paletta per fermarlo per un un semplice controllo in via Carducci.

E non è finita qui. Il giovane ha persino tentato di burlarsi degli esami in ospedale mettendo acqua nella provetta al posto dell’urina. Tentativo fallito perché i medici se ne sono accorti subito. Il 27enne è stato denunciato per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento