Sparisce da casa dopo il trasferimento nella Marca: ritrovato a Roma

Dal 22 febbraio non si avevano più notizie di Alex Abraham Alindugan, ventiseienne di origini filippine, trasferitosi a San Biagio di Callalta dove aveva trovato lavoro. Nella notte tra giovedì e venerdì il positivo epilogo

Alex Abraham Alindugan

E' stato rintracciato a Roma, nella notte tra giovedì e venerdì, Alex Abraham Alindugan, ragazzo ventiseienne di origini filippine, sparito da casa lo scorso 22 febbraio dopo essersi trasferito solo da alcuni giorni nel comune di San Biagio di Callalta. Si chiude dunque positivamente una vicenda che aveva destato forte preoccupazione.

LA VICENDA Dopo aver vissuto a Roma dal maggio del 2018, città dove risiedono anche i suoi genitori, lunedì 18 febbraio Alex si era trasferito a San Biagio di Callalta dove, insieme ad alcuni connazionali, aveva trovato lavoro in un ristorante della zona, il Mishi Mishi, al centro commerciale "Tiziano". Il trasferimento da Roma non era stato semplice: lasciare da un giorno all'altro la famiglia e gli affetti per iniziare una nuova vita in un posto mai visto prima non era stato facile per il giovane che, ogni giorno, telefonava a casa per salutare i familiari e aggiornarli sulle sue condizioni. Venerdì 22 febbraio, dopo aver sentito la madre al telefono, il giovane è uscito dall'appartamento in cui si era stabilito con altri connazionali ma, da quel momento, nessuno ha più avuto sue notizie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'allarme è scattato la mattina di sabato 23 febbraio quando il ventiseienne non si è presentato al lavoro presso il ristorante di San Biagio. Il giovane, uscendo di casa, ha portato con sé il telefono (che però risulta sempre spento) e i documenti. Il resto dei suoi effetti personali era rimasto nell'appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, dodici lavoratori positivi in una ditta dell'hinterland trevigiano

  • Vento, grandine e alberi caduti: il maltempo flagella la Marca

  • Malore al risveglio, il sorriso di Alessandra si spegne a 44 anni

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Covid in azienda, 24 positivi: «Ci lavoravano dieci migranti della Serena»

  • Geox, cooperativa Venere in liquidazione: «Tutelare contratti e posti di lavoro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento