Cronaca Conegliano

Conegliano: a 22 anni perde la vita alle Canarie, raccolta fondi per il rimpatrio

Tragedia sull'isola di Fuerteventura dove Matias Schincariol ha perso la vita durante un'esperienza all'estero iniziata un mese fa. Organizzata una colletta dagli amici

CONEGLIANO La comunità di Conegliano è sotto shock per l'improvvisa scomparsa di Matias Schincariol un ragazzo di soli 22 anni, originario della nostra provincia ma da alcune settimane residente sull'isola spagnola di Fuerteventura per una breve esperienza di vita all'estero.

Il giovane si trovava alle Canarie con un gruppo di amici quando durante un bagno su una delle spiagge più celebri dell'isola, ha avuto un malore che lo ha stroncato proprio mentre si trovava in mezzo al mare. Inutili i tentativi disperati dei suoi amici per rianimarlo. A 22 anni, Matias non ha avuto scampo ed è morto lontano da casa nel pomeriggio di sabato 22 ottobre. Sui social network la notizia si è diffusa in pochissimo tempo grazie al passaparola tra i conoscenti della vittima, che si era diplomata alla scuola alberghiera di Vittorio Veneto e coltivava da tempo il sogno di diventare un grande chef. Per aiutare i familiari nelle costose spese di rimpatrio della salma i suoi amici hanno organizzato una raccolta fondi in cui ognuno può donare la cifra che più desidera ed esprimere la propria vicinanza ai familiari del ragazzo. Chi volesse effettuare una donazione, può contattare il numero telefonico 3473013577. (foto in basso dal sito RDN24.com)

ThumbnailHandler.ashx-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano: a 22 anni perde la vita alle Canarie, raccolta fondi per il rimpatrio
TrevisoToday è in caricamento