menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane suicida a Fagarè, i genitori donano gli organi

La madre e il padre del 25enne di San Biagio che sabato si è tolto la vita hanno dato il consenso all'espianto di cornee e tessuti. In settimana sarà celebrato il funerale

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Salverà la vita ad altre persone il 25enne di San Biagio che sabato si è tolto la vita a Fagarè. Secondo quanto rivelato dalla Tribuna di Treviso, i genitore del giovane hanno dato il consenso all'espianto degli organi.

Le cornee e i tessuti del ragazzo, che si è gettato nel Piave sabato, dopo che gli era stata ritirata la patente, permetteranno quindi ad altre persone in attesa di trapianto di iniziare una nuova vita.

Nel frattempo, lunedì, è arrivato il nulla osta della magistratura al funerale del giovane operaio. La data dell'ultimo saluto non è ancora stata fissata, ma con tutta probabilità si terrà in settimana a San Biagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento