rotate-mobile
Cronaca Conegliano

Arrestati gli autori delle rapine alle sale giochi "Admiral" e "Las Vegas"

In manette padre e figlio, di 53 e 22 anni, di origini calabresi. I colpi a Conegliano nel mese di aprile per un bottino di 1800 euro. Incastrati dalle immagini delle telecamere

CONEGLIANO Un 53enne di origini calabresi, con precedenti penali alle spalle e residente in un casolare isolato a Cappella Maggiore, F.B., ed il figlio di 22 anni, A.B., un operaio che vive a San Vendemiano con la madre, sono stati entrambi arrestati dai carabinieri di Conegliano perché autori delle rapine alle sale giochi “Admiral” e “Las Vegas”, avvenute l'11 ed il 19 aprile scorso. Ad incastrare entrambi sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza dei due locali: nel primo episodio agì, solo e a volto scoperto il 53enne mentre alla “Las Vegas” partecipò al colpo anche il figlio. Il commento del comandante provinciale dell'Arma, Ruggiero Capovivento.

I due colpi vennero messi a segno con le stesse modalità: i banditi attendevano di restare soli, a tarda notte, nella sala slot per poi estrarre una pistola giocattolo da softair e farsi consegnare l'incasso. La prima rapina aveva fruttato a padre e figlio circa 1100 euro, la seconda 700 euro. Durante la perquisizione a casa del 53enne è stata trovata l'arma e il materiale per il travisamento. Entrambi, su disposizione del gip del tribunale di Treviso, si trovano ora agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

IMG_3122-2

L'operazione “robber and son”, così è stata denominata dai carabinieri di Conegliano, ha avuto una rapida soluzione grazie alle immagini degli impianti di videosorveglianza che il giudice per le indagini preliminari ha definito nell'ordinanza di carcerazione “di rara chiarezza”. In occasione della seconda rapina, quella alla sala giochi “Las Vegas” gli investigatori si sono avvalsi anche delle riprese video di un vicino supermercato che ha immortalato l'auto usata da padre e figlio, una Hyunday appartenente a quest'ultimo, sia durante i sopralluoghi che hanno preceduto il colpo, sia la notte in cui sono entrati in azione.

Allegati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati gli autori delle rapine alle sale giochi "Admiral" e "Las Vegas"

TrevisoToday è in caricamento