Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Piazza Dall' Armi Giovanni Batti

Montebelluna: promoter rapinato dell'auto in pieno centro città

Aveva appena finito di lavorare quando è stato fermato da due banditi armati che gli hanno intimato di cedere portafogli, denaro e auto

MONTEBELLUNA - Aveva appena terminato la propria giornata lavorativa e si apprestava a tornare a casa, quando è stato circondato da due banditi armati che in pochi istanti lo hanno rapinato dei soldi, ma soprattutto della sua auto.

La vittima è F.Z., promoter finanziario di Veneto Banca molto conosciuto nel trevigiano per essere stato in passato il presidente del Rugby Montebelluna. Il fatto invece è avvenuto verso le ore 20 di mercoledì, in pieno centro città a Montebelluna, proprio nei pressi di Piazza dell'Armi dove ha la sede l'istituto di credito. Qui infatti i due malviventi hanno aspettato che l'uomo uscisse dall'immobile per poi avvicinarlo e con una pistola puntata alla testa rapinarlo di denaro, portafogli, cellulare e auto, una Mercedes 220.

Il tutto è avvenuto in pochi istanti, senza lasciare la possibilità all'uomo di alcuna reazione, tanto che solo una volta che i malviventi si sono allontanati F.Z. è riuscito a fermare un passante e farsi prestare il cellulare con cui poi ha avvertito i carabinieri di Montebelluna. All'arrivo sul posto le forze dell'ordine hanno immediatamente cercato di capire cosa fosse successo e una volta verificato l'identikit dei due rapinatori si sono messi alla ricerca dell'auto rubata, senza però successo. Nei prossimi giorni però, per poter dare un volto al duo di ladri, i militari verificheranno le immagini delle telecamere di sicurezza della zona, ma le indagini saranno comunque complicate in quanto per la rapina hanno usato un passamontagna per coprire il loro volto, mentre certa è la loro origine italiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna: promoter rapinato dell'auto in pieno centro città

TrevisoToday è in caricamento