rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Volpago del Montello

Rapina in autobus, minaccia studente con il coltello e gli ruba la giacca griffata

Arrestato dai carabinieri di Montebelluna un 20enne italiano: l'episodio risale al 28 marzo quando, a Venegazzù, un 14enne era stato derubato di una giubbotto del valore di 200 euro

Un 20enne italiano, armato di coltello, è stato messo agli arresti domiciliari dai carabinieri di Montebelluna con l'accusa di rapina aggravata. Lo scorso 28 marzo il giovane si sarebbe fatto consegnare un giubbotto griffato del valore di 200 euro indossato da uno studente di soli 14 anni che stava tornando da scuola a bordo di una corriera Mom (linea 135) partita da Montebelluna.

Il giubbotto rubato-2

La rapina è avvenuta verso mezzogiorno, all'altezza della fermata di Venegazzù (Volpago del Montello). Il rapinatore si è avvicinato allo studente chiedendogli il giubotto smanicato per poterlo provare. I due ragazzi non si conoscevano, al rifiuto del 14enne i toni si sono accesi e il 20enne ha intimidito lo studente dicendogli di sapere dove viveva ed estraendo dalle tasche un coltello a serramanico con una lama di quasi 11 centimetri. A quel punto il 14enne si è visto costretto a consegnare il giubbotto firmato, scendendo poco dopo dalla corriera mentre il rapinatore è tornato a sedersi al suo posto come nulla fosse successo. Arrivato a casa, ancora sotto choc, il 14enne rapinato ha subito raccontato ai genitori l'accaduto. Sono stati loro a sporgere denuncia ai carabinieri di Montebelluna.

Fondamentali nelle indagini le testimonianze degli altri studenti che avevano assistito alla rapina a bordo della corriera Mom. Il rapinatore è risultato avere già dei precedenti di polizia per furti e altri reati simili. Giubbotto e coltello sono stati trovati dai militari dell'Arma nella casa del 20enne. Il Maggiore Gabriele Favero, al comando dei carabinieri di Montebelluna, conclude: «L'autista della corriera non si è accorto di nulla perché la rapina è avvenuta nelle ultime file del mezzo, il rapinatore da minorenne era già stato protagonista di reati simili. L'arresto - conclude Favero - è servito proprio per evitare che potesse compiere altre rapine». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in autobus, minaccia studente con il coltello e gli ruba la giacca griffata

TrevisoToday è in caricamento