menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due giovani picchiati e rapinati dalla gang a Conegliano

Quattro ragazzi hanno violentemente picchiato e derubato un 22enne coneglianese e un amico macedone. Sono stati presto identificati

CONEGLIANO - Sono stati fermati per strada, stavano passeggiando in centro città a Conegliano, sono stati violentemente picchiati e derubati di un paio di occhiali, di una bicicletta e di un portafogli. Una brutale rapina, quella che si è consumata pochi giorni fa ai danni di un 22enne coneglianese e di un coetaneo di origine macedone. 

I due sono stati aggrediti poco dopo la mezzanotte da quattro ragazzi, un italiano di 19 anni e tre marocchini di 25, già con vari precedenti a loro carico. Si sono avvicinati alle vittime e le hanno brutalmente picchiate con calci e pugni, mandandole all'ospedale, per una bici e un portafogli. 

Gli agenti del Commissariato sono riusciti a identificare gli aggressori e a denunciarli con l'accusa di rapina in concorso. Fondamentale per le indagini la testimonianza del ragazzo macedone che, nonostante le minacce della gang, ha segnalato l'episodio alle forze dell'ordine. Dopo la rapina si è recato in ospedale, dove gli sono state diagnosticate ferite guaribili in dieci giorni, tra cui anche la perforazione di un timpano. L'amico, invece, se l'è cavata con qualche ematoma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento